Che cos’è la Naturopatia?

L’Organizzazione Mondiale della Sanità riconosce la Naturopatia quale disciplina salutistica la quale opera secondo principi e tecniche che pongono al centro della loro osservazione la salute anziché la malattia, l’uomo anziché il sintomo.

donna bionda che si cura con la naturopatia

La Naturopatia si ripropone di mantenere o ripristinare la salute “secondo natura” individuando la causa del malessere, senza però entrare in competizio- ne con la medicina ufficiale in quanto non finalizzata a fare diagnosi o fornire terapie.

Possiamo affermare che la Naturopatia riconosce il valore terapeutico della “forza vitale” insita nelle diverse manifestazioni della Natura, ivi compreso l’uomo.

Essa trae origine dalla Medicina Ippocratica (quindi parliamo di più di 2000 anni fa) basandosi su uno dei suoi principi fondamentali con l’espressione Vis Medicatrix Naturae cioè Forza Guaritrice della Natura; promuove l’autoguarigione riconoscendo il valore terapeutico della forza vitale dell’organismo stesso.

Per la Naturopatia il sintomo è un amico da ascoltare, un segnale importante per comprendere qualcosa di noi e del nostro stato di salute.

Ne consegue che è quindi importante non contrastare la situazione, non combattere le manifestazioni dell’organismo, ma accogliere e utilizzare tutte queste informazioni per comprendere come migliorare lo stato di salute del corpo fisico.

Stimolare e portare la persona verso un percorso di autoguarigione si traduce in un meraviglioso per- corso di consapevolezza, nella capacità di ascoltare i segnali del corpo senza giudizio, accettandoli per scoprire e imparare.

Consapevolezza porta ineluttabilmente verso un cammino di liberazione del potenziale umano e così esordiscono nuove esperienze e inaspettati percorsi di vita.

Mariaelena Brioni

ASCOLTA IL PODCAST DELL’ARTICOLO