donna rivolta verso il sole a braccia aperte abitudine due respira

Introduci 3 nuove abitudini all’anno

Abitudine 2

Carissima ben trovata in questo nuovo articolo di Donna&Leadership Journal.

Nello scorso articolo abbiamo scoperto e imparato queste 3 cose:
1. “Non è mai un problema di tempo. Ma di come usi il tempo.”

2. “Non potrai cambiare la tua vita se prima non cambierai le tue abitudini.”

3. “Se vuoi ottenere ciò che non hai mai ottenuto, o raggiungere ciò che non hai ancora raggiunto, devi semplicemente fare qualcosa che non hai mai fatto prima, ovvero cambiare alcune delle tue abitudini.”

Poi ci siamo poste questa fatidica domanda:
“Le mie abitudini mi stanno aiutando a raggiungere e vivere più velocemente ciò che voglio, oppure mi stanno ostacolando?”
E infine ci siamo salutate con questo importante promemoria:
“Ricorda che le cose e le azioni che funzionano di più al mondo sono quelle semplici e fatte con costanza.”

Ho voluto riprendere questi concetti perché sono fondamentali se vogliamo introdurre con successo nuove abitudini nella nostra vita, al fine di mettere all’angolo quelle cattive, e realizzare lo stile di vita dei nostri sogni,

in particolare riguardo al nostro benessere psicofisico.
Oggi sarò più breve della volta scorsa perché la parte introduttiva l’abbiamo già trattata nella Rivista n.6 e ora voglio subito svelarti la Seconda Buona Abitudine, semplicissima e velocissima da applicare, che vissuta ogni giorno effettivamente cambia in meglio la tua vita.
Sei pronta? Eccola qui!

RESPIRA!
Come respira?! Starai pensando.
Hai capito bene RESPIRA!

Ma non come fai di solito, ovvero in modo inconsapevole, come è giusto che sia, ma senza dare il fondamentale e straordinario peso che questa azione fatta consapevolmente possa avere nella vita di tutti i giorni.
Sì perché se da una parte madre natura ci ha messo nella condizione di respirare senza doverci pensare, dall’altra noi facciamo di tutto per non fare questa azione naturale e istintiva nel modo più corretto e funzionale possibile.
Il mio mentore Fabio Marchesi in un suo recente video afferma che se togliessimo a 100 persone prese a caso per strada, l’80% dei loro polmoni, questi non si accorgerebbero affatto di questo cambiamento.

donna bionda con sorriso all'aperto un corpo ossigenato e' un corpo piu' vitale

Vuoi sapere il perché?
Semplice, perché la maggior parte di noi respira in modo sottodimensionato rispetto alle sue reali capacità, capacità che madre natura ci ha fornito con tanta amorevolezza e abbondanza.

Sapevi che possiamo avere da 3 a 6 litri di capacità polmonare?
Eppure i polmoni sono l’organo meno utilizzato dalla maggior parte delle persone.
Nonostante si abbiano a disposizione 5 litri di capacità polmonare molti, stanno per la maggior parte del tempo in apnea oppure usano una capacità pari a una lattina da 300 cc.

Si respira sempre solo il minimo indispensabile, ma questo tipo di respirazione “la minima indispensabile” è appena sufficiente per la sopravvivenza, non per vivere una vita piena, vibrante e felice.
Se cominciassimo ad utilizzare i nostri polmoni al massimo del loro potenziale molte cose cambierebbero in bene nella vita di ognuno.

In questo articolo non voglio solo informarti…
Voglio soprattutto darti la possibilità di TRASFORMARTI ed è per questo che adesso ti darò un consiglio potentissimo che cambierà letteralmente la tua vita, se lo metterai in pratica ovviamente. Immagina a quanto meglio potresti sentirti avendo a tua disposizione più energia e più lucidità mentale, soprattutto se sei una donna molto impegnata.

Ecco il consiglio:
sul tuo smartphone imposta ogni ora un reminder che ti ricordi di fare 10 respiri profondi riempiendo coscientemente e completamente i tuoi polmoni.
In sostanza quello che ti consiglio di fare è di fare 100 respiri al giorno a pieni polmoni suddivisi in 10 respiri profondi eseguiti ogni ora.
Ogni ora fai 10 bei respiri profondi riempiendo completamente i polmoni e poi svuotandoli altrettanto bene.

Sai qual è la cosa bella di questo esercizio semplice semplice?
È che ti ci vorranno ogni ora al massimo: 2, 3, 4… No! Non minuti.
Ti ci vorranno al massimo 60 secondi in tutto, compreso il tempo di aprire la finestra o uscire sul balcone, se vogliamo fare le cose per bene oppure, ancora meno se li fai dove ti trovi al momento del suono del reminder.

Mamma mia quanto impegno?

Che dici, pensi di meritarti di prenderti 60 secondi per 10 volte all’interno della tua giornata per fare un’azione assolutamente benefica per il tuo organismo, ovvero arricchire ogni ora il tuo prezioso sangue del 15% – 20% di ossigeno?

Non male per un esercizio semplicissimo fatto in un tempo brevissimo, vero?

Sai cosa significa ricevere finalmente nuovo ossigeno ogni ora?
Significa alcalinizzare il tuo sangue, ovvero renderlo un luogo inospitale per gli agenti patogeni, ossigenare il tuo cervello e tutto il tuo corpo; ma soprattutto sai cosa stai dando alle tue cellule?
Stai dando l’elemento vitale e fondamentale per garantire, favorire, stimolare, preservare la tua salute ed il benessere del tuo corpo e della tua mente.

Sai cosa significa ricevere finalmente nuovo ossigeno ogni ora?
E soprattutto sai cosa stai dando alle tue cellule?

Un corpo ossigenato è un corpo più pulito, più energico, più vitale e capace di realizzare pensieri più chiari, più positivi, più proattivi.

Un corpo ossigenato è un corpo più pulito, più energico, più vitale e capace di realizzare pensieri più chiari, più positivi, più proattivi.
Pensi di riuscire a trovare questo tempo per te ogni giorno?
Se la risposta è sì, Brava!
Questo è l’atteggiamento giusto per ottenere risultati visibili nella vita. Perché ricorda che:
“Non è mai un problema di tempo. Ma di come usi il tempo.”

Ora voglio darti anche un consiglio pratico da mettere in atto le prime volte. Esegui questo esercizio di respirazione da seduta. Molti non sono più abituati a respirare come si deve e quindi la prima volta, quando si ritrovano ad introdurre più aria rispetto al solito, potrebbero avvertire qualche giramento di testa. Tranquilla, non è affatto pericoloso semplicemente il corpo reagisce così al surplus di ossigeno.
Ti basterà fare l’esercizio da seduta così se anche dovesse accadere sei al sicuro. Bene, ora ti spiego anche come mettere in pratica questo potente esercizio, così puoi subito introdurre nella tua quotidianità la tua nuova salutare abitudine.
Ecco di seguito la tecnica:

1- Inspira profondamente, come se volessi riempire una bottiglia d’acqua partendo dalla base (dilatando la pancia) fino al collo.
N.b. Inspira bene con il naso e contemporaneamente la lingua sale dietro gli incisivi superiori.
2- Espira senza sforzare, immaginando di svuotare completamente la bottiglia partendo dalla base.
N.b. Espira con la bocca e contemporaneamente la lingua scende dietro gli incisivi inferiori.
Ripeti per 10 volte.
L’ultima volta espira completamente, buttando fuori tutta l’aria che hai nei polmoni (ritraendo la pancia, spingendo l’ombelico verso la colonna vertebrale) e rimani in apnea per quanto tempo riesci ovvero fino a quando avverti nuovamente il bisogno di inspirare.

Facendo questo velocissimo esercizio per soli 60 secondi ogni ora, porterai tutta una serie di fantastici vantaggi tra cui: calmare la mente, depurare il corpo, stimolare il sistema linfatico, migliorare la circolazione, migliorare la postura, ritrovare energia, migliorare la digestione, regolare il peso corporeo, etc.

scritta luminosa dieci minuti al giorno respira e guarda l'effetto

Ora immagina quali benefici puoi trarre mettendo in pratica giornalmente questa nuova abitudine.
Cosa significa per te, che valore ha per te poter disporre quotidianamente di una mente più calma, di un corpo più sano, più snello, più resistente, più energico, etc.? Dal mio punto di vista tutto questo non ha prezzo.
Beh! Non male per un’azione che ti occuperà solo 10 minuti al giorno, spalmati su 10 ore.

Troppo bello per essere vero?
“Ricorda che le cose e le azioni che portano maggiori risultati sono quelle semplici e fatte con costanza.”

Adesso tocca a te!
Comincia subito a mettere in pratica questa nuova abitudine.

RESPIRA e guarda l’effetto che fa! Un caloroso abbraccio e a presto!

Dott.ssa Simona Scarano